La Fism Vicenza (Federazione Italiana Scuole Materne) è nata il 14 settembre 1972 come A.D.A.S.M.(Associazione degli Asili e Scuole Materne) per espressa volontà della C.E.I. Ad essa fanno riferimento 172 scuole dell'Infanzia autonome di ispirazione cristiana, e paritarie ai sensi della legge 62/2000, distribuite nella provincia di Vicenza, gestite da congregazioni religiose, parrocchie, enti morali, associazioni di genitori, fondazioni.

L'attività della Fism e delle scuole federate si ispira ad una visione cristiana dell'uomo, del mondo, della vita, della cultura; fa propri i princìpi sanciti dalla Costituzione Italiana e quelli contenuti nei documenti internazionali sui diritti dell'infanzia, opera in piena autonomia, ma in stretta collaborazione con la Chiesa locale e con gli orientamenti della C.E.I.

In particolare, sostiene e diffonde:

  • il diritto fondamentale alla libertà della persona e il rispetto delle diversità;
  • il diritto alla libertà di espressione e di educazione spirituale e religiosa;
  • il diritto dei genitori ad istruire ed educare i figli;
  • il diritto alla libertà d'insegnamento;
  • il diritto di enti e privati di istituire scuole e istituti di educazione;
  • il dovere dello Stato di assicurare alle scuole non statali e ai loro alunni "piena libertà in un trattamento scolastico equipollente a quello degli alunni che frequentano le scuole statali" (Costituzione, art. 33).

Attraverso la sua organizzazione, la Fism:

  • coinvolge direttamente i genitori e la famiglia a tutti i livelli,
  • assicura alle scuole federate assistenza giuridica, amministrativa, pedagogica e didattica;
  • rappresenta gli Enti federati nei rapporti con le autorità civili e religiose;
  • favorisce e promuove, mediante iniziative mirate, la formazione e la qualificazione permanente del personale docente e non docente in servizio;
  • sollecita, provvedimenti legislativi ed economici in favore delle istituzioni scolastiche federate;
  • sensibilizza l'opinione pubblica in ordine al servizio educativo e sociale "pubblico", reso dalla scuola dell'infanzia paritaria di ispirazione cristiana;
  • opera in stretta sintonia con le varie componenti del Consiglio Nazionale della Scuola Cattolica, costituito in sede C.E.I.

Scarica lo statuto dell'associazione

Statuto