(3) E' felice colui che educa? - 1^ edizione

Posti disponibili 0/70
Destinatari Insegnanti con decreto idoneità IRC
Relatori Prof. Michele Visentin
Posti minimo 20
Posti massimo 70
Contributo richiesto 30,00 €
Ore 6,0
Descrizione

Perché l’Educazione si riappropri della sua bellezza è necessario che l’Educatore mediti la necessità
di un recupero della dimensione spirituale dell’atto educativo. Dimensione profondamente umana.
Perché l’educazione o è educazione dell’anima o non è educazione.


Finalità e Obiettivi:
Riscoprire la piena realizzazione personale nell’atto di educare.
Ripensare come adulti al valore dell’educazione come relazione che promuove e favorisce la vita di
una persona.
Recuperare la dimensione spirituale dell’atto educativo, come dimensione profondamente umana.